Un’altra me e un altro te


Camminavamo insieme per ogni strada che avevamo già percorso, questa volta per me era piu’ facile.
Spogliatami dalle paure, dai condizionamenti, da falsi idealismi e dai sogni irrealizzabili, non c’erano piu’ frustrazioni.
Io non ero piu’ ingestibile e tu non eri piu’ impaurito.
Quella strada dinanzi a noi era solo una strada, quel passato era passato e i ricordi solo un bel sapore, un buon odore, un calore forte, un suono lontano.
Mi stupivo a guardarmi dall’esterno, un’altra me con altre emozioni, di fronte ad un altro te diverso da quello che avevo sempre guardato.
Leggerezza di primavera, non c’erano piu’ promesse finite male ma solo un concatenarsi lento e naturale di eventi che mi avevano portato li’ davanti a te.
Un’altra me e un altro te.
Non per forza migliori ma perlomeno diversi. Stessi occhi sguardo differente, stesse mani abbraccio diverso.
Lo scorrere del tempo che tutto muta, tranne ciò che davvero conta.

20120321-184247.jpg

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: