Un buon odore resta


image

Ho sognato che un milione di piccoli insetti mi divorava braccia e gambe.

Mi entravano sottopelle come se fosse la cosa più normale del mondo ed io neanche soffrivo.
Avvertivo solo un formicolio fastidioso e li facevo fare, mangiarmi la pelle e succhiarmi il sangue e quelle cose lì che si vedono nei film horror e dici non mi capiterà mai mai mai.

Poi quando mi sono svegliata ho guardato la mia spalla nuda e intatta e mi è tornato in mente quando mi hai abbracciato e detto che profumavo. Avevi il naso sulla spalla.
Ho pensato che era il profumo di buono, di pane caldo, di pizza sfornata, di pollo al forno con rosmarino, di patate rosolate e stufato caldo e ragù tirato: era quello il mio odore.

E ho guardato fuori e pioveva e mi son detta che il sogno era “guasto” che mi stava dicendo delle cose di me che non volevo ammettere.

Poi ho sbuffato e ho pensato fa nulla, un sogno passa, ma un odore, un buon odore, resta per sempre.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: