Succhi.


La casa è silenziosa, la pioggia incessante, il vento urla a chi ha voglia di ascoltarlo. Ma non so cosa urla e perchè.
A piedi nudi percorro la casa, in cucina al buio metto il naso nel frigo, chiudo gli occhi al fascio di luce che mi penetra il campo visivo e cerco un odore.
Non so ancora che odore cerco ma ha a che fare con qualche agrume.
Apro gli occhi, graffio un limone con le mani e ho voglia di assaporarlo col naso. In realtà avrei voglia di un ghiacciolo all’arancia. Ecco.
Un gelido agrumato dolce ghiacciolo in bocca, sulla lingua, che penetri nelle papille e mi rinfreschi e profumi i pensieri. Che mi scorra giù per le labbra e addosso col suo succo appiccicaticcio e liquido.
Ma no, non ho voglia d’estate e di caldo e di sole. No. Voglio solo un ghiacciolo all’arancia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: